Lettera agli stakeholder
Lettera del Presidente del Consiglio di Amministrazione e del Direttore Generale agli stakeholder
Rendere conto del proprio operato esaltando il valore della "responsabilità sociale" e della "sostenibilità" sono per la Rai, concessionaria del Servizio Pubblico radiotelevisivo, una priorità ineludibile e anche un modo per concretizzare la propria indipendenza.

Sin dall'avvio del mandato dell'attuale vertice, l'azione è stata improntata al rispetto sostanziale, non formale, delle norme e delle regole. I comportamenti sono stati e sono ispirati a corrette relazioni con tutti coloro che operano in azienda e con l'azienda e guidati da valori condivisi: etica, rispetto delle persone e dell'ambiente, responsabilità sociale e orientamento ai risultati.
Questi valori costituiscono le fondamenta degli strumenti di cui il Gruppo Rai si è dotato nel corso degli anni: il Codice Etico, il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione, il Modello 231, le istruzioni interne per le procedure di affidamento delle attività a fornitori esterni, il processo di Risk Assessment e la Policy di Genere.

"Making the difference": questo è il primo comandamento cui intendiamo rispondere come servizio pubblico radiotelevisivo anche nel mondo multipiattaforma e digitale.

In uno scenario che rapidamente evolve, con piattaforme diverse che nascono e si integrano, con nuovi operatori...
LEGGI TUTTO