Il quadro dei dipendenti

Nell’ultimo triennio, l’attività gestionale è stata improntata alla messa in sicurezza della dinamica del costo del lavoro. A tal fine, hanno assunto particolare rilevanza la politica dei pensionamenti, il rigore estremo nelle iniziative premianti, la stabilizzazione accelerata del personale precario e l’inserimento di 150 giovani attraverso lo strumento dell’apprendistato. 

Sotto il profilo esclusivamente numerico, l’organico della capogruppo Rai registra nel 2014 un marginale incremento quale risultanza tra il livello di ingressi, dovuto soprattutto alla stabilizzazione a tempo indeterminato di personale precario in base ad accordi sindacali, ed il numero contenuto di uscite. 

RIPARTIZIONE DELL'ORGANICO A TEMPO INDETERMINATO DELLA RAI

tabelle e infografiche30.jpg

Quanto al personale in organico delle Società controllate dalla Rai, si registra una sostanziale stabilità del livello occupazionale. Peraltro, occorre segnalare la costituzione nel corso del 2014 della nuova società commerciale RaiCom, che ha inglobato una parte di Rai Net (le attività tecniche ed editoriali a presidio del web sono invece confluite in Rai) e la Direzione Commerciale della Rai. 

 

DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO IN ORGANICO ALLE SOCIETA' CONTROLLATE DELLA RAI

tabelle e infografiche31.jpg

Al 31 dicembre 2014, il personale in organico, con contratto a tempo indeterminato, del Gruppo Rai è composto da 11.929 unità, con un aumento di risorse dovuto principalmente alla stabilizzazione a seguito di accordi sindacali del personale precario. 

 

COMPOSIZIONE COMPLESSIVA DEL PERSONALE DEL GRUPPO RAI, PER CATEGORIA E GENERE

tabelle e infografiche32.jpg

I contratti di apprendistato e di inserimento hanno registrato una consistenza pari a 49 nel 2012, 58 nel 2013 e 175 nel 2014.

 

TIPOLOGIA DI CONTRATTI DEL GRUPPO RAI

tabelle e infografiche33.jpg

Il numero medio dei dipendenti, comprensivo dei contratti a tempo determinato, ammonta nel 2014 a 12.857 unità, con una diminuzione di 108 unità rispetto all’esercizio 2013 e di 301 unità rispetto all’esercizio 2012. La composizione per fasce di età evidenzia nel triennio un aumento nella fascia fino a 30 anni, ma anche un aumento nella fascia oltre i 51 anni. L’età media complessiva si attesta a 48,66 anni, oltre l’80% del personale ha più di 40 anni e solo il 2,5% ha meno di 30 anni.

 

COMPOSIZIONE DEI DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO PER FASCE DI ETA' DEL GRUPPO RAI

tabelle e infografiche34.jpg

La composizione per classi di anzianità evidenzia, invece, un sensibile aumento nella fascia fino a 10 anni.

 

COMPOSIZIONE DEI DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO PER CLASSI DI ANZIANITA' DEL GRUPPO RAI

tabelle e infografiche35.jpg

L' anzianità media aziendale, pertanto, è pari a 15 anni, con circa il 40% dell’organico inserito in azienda da oltre 20 anni.


ASSUNZIONI E CESSAZIONI DELL'ORGANICO A TEMPO INDETERMINATO DEL GRUPPO RAI

tabelle e infografiche36.jpg

 

TASSO NUOVE ASSUNZIONI A LIVELLO DI GRUPPO RAI

tabelle e infografiche37.jpg


TASSO TURN OVER A LIVELLO DI GRUPPO RAI

tabelle e infografiche38.jpg

COMPOSIZIONE DELLE ASSUNZIONI E DELLE CESSAZIONI NEL GRUPPO RAI PER CLASSI DI ETA' NEL 2014

tabelle e infografiche39.jpg

TASSO DELLE ASSUNZIONI E DELLE CESSAZIONI NEL GRUPPO RAI PER CLASSI DI ETA' NEL 2014

tabelle e infografiche40.jpg

I dati rappresentano la dinamica dell’organico con contratti a tempo indeterminato di Gruppo e permettono di sottolineare come si sia posta attenzione alla stabilizzazione del personale (la maggior parte delle assunzioni sono conversioni a tempo indeterminato di personale utilizzato precedentemente a tempo determinato). Sul fronte delle uscite, invece, l’impennata del 2013 è frutto di una iniziativa di incentivazione all’esodo.
Di seguito alcune tabelle che evidenziano le ripartizioni per genere delle movimentazioni in ingresso e in uscita per Rai S.p.A. e per le Società controllate. 

 

ASSUNZIONI DELL'ORGANICO A TEMPO INDETERMINATO DELLA RAI, PER GENERE

tabelle e infografiche41.jpg

 

CESSAZIONI DELL'ORGANICO A TEMPO INDETERMINATO DELLA RAI, PER GENERE

tabelle e infografiche42.jpg

 

ASSUNZIONI DELL'ORGANICO A TEMPO INDETERMINATO DELLE SOCIETA' CONTROLLATE, PER GENERE

tabelle e infografiche43.jpg

 

CESSAZIONI DELL'ORGANICO A TEMPO INDETERMINATO DELLE SOCIETA' CONTROLLATE, PER GENERE

tabelle e infografiche44.jpg

 

ASSUNZIONI E CESSAZIONI DELL'ORGANICO DEL GRUPPO RAI A TEMPO INDETERMINATO NEL 2014, PER GENERE

TASSO ASSUNZIONI E CESSAZIONI DELL'ORGANICO DEL GRUPPO RAI A TEMPO INDETERMINATO NEL 2014, PER GENERE

tabelle e infografiche45.jpg

 

Ancora in tema di pari opportunità, si evidenzia che per quanto riguarda il Top Management del Gruppo Rai, intendendosi in questa sede esclusivamente gli Organi di vertice ed i Direttori, si evidenzia nel triennio un trend crescente di presenza di donne nelle posizioni apicali.
Si passa, infatti, da circa il 13% del 2012 al 15% del 2014.

 

COMPOSIZIONE PER GENERE DEL TOP MANAGEMENT 

tabelle e infografiche46.jpg

 

COMPOSIZIONE DEL TOP MANAGEMENT PER FASCE DI ETA' DEL GRUPPO RAI

tabelle e infografiche47.jpg

Il numero dei dipendenti appartenenti a categorie protette ed opera con l’obiettivo di riportarsi rapidamente in linea consente di affermare che Rai S.p.A. è sensibile al tema e mantenere le percentuali dettate dalla normativa vigente. 

 

DIPENDENTI APPARTENENTI A CATEGORIE PROTETTE DI RAI S.P.A.

tabelle e infografiche48.jpg

Le persone come valore aziendale
ARGOMENTO PRECEDENTE
La ricerca e la selezione
ARGOMENTO SUCCESSIVO