L'assetto organizzativo

Il Gruppo Rai è strutturato in 5 aree:

  • l’area Editoriale e Testate che crea e sviluppa i programmi e l’offerta informativa in Italia ed all’estero, declinata nei canali televisivi e radiofonici su tutte le piattaforme, anche tramite il presidio operativo di Rai Cinema;
  • l’area CTO - Tecnologia e Produzione – che integra e coordina le componenti tecnologiche e produttive;
  • l’area CFO - Finanza e Pianificazione – che coordina le attività finanziarie, amministrative, immobiliari; 
  • l’area di Corporate e Supporto che integra le funzioni di staff e coordinamento;
  • l’area Pubblicità e Commerciale che presidia i ricavi pubblicitari e commerciali attraverso le attività di Rai Pubblicità e Rai Com.

A queste aree si aggiunge l’attività di progettazione, trasmissione e distribuzione del segnale operata da Rai Way, quotata alla Borsa di Milano.
RAI-Mazz0029.jpg 

tabelle e infografiche2.jpg

1  Al Chief Financial Officer riportano: Finanza, Pianificazione e Controllo di Gestione, Amministrazione, Immobiliare e Servizi Generali, Canone.
Al Chief Technology Officer riportano: Produzione TV, Strategie Tecnologiche, ICT, Web, Digitale Terrestre.
Quotata dal 19 novembre 2014. La Società, benchè soggetta alla direzione e coordinamento di Rai, esercita la propria attività con autonomia gestionale, generando ricavi dalla propria clientela e utilizzando competenze, tecnologie, risorse umane e finanziarie proprie.

Il capitale sociale e gli azionisti
ARGOMENTO PRECEDENTE
Le Sedi Regionali ed Estere
ARGOMENTO SUCCESSIVO