Le società controllate

La Rai ha costituito alcune società allo scopo di presidiare specifici settori di mercato in modo più immediato ed efficace. Le società controllate sono soggette a direzione e coordinamento da parte della Rai. In data 18 dicembre 2014, il Consiglio di Amministrazione della Rai ha approvato il regolamento dell’attività di direzione e coordinamento, esercitata nei confronti delle sue società controllate, che ha annullato e sostituito ogni precedente disposizione aziendale sul tema. 

La Rai ha costituito alcune società per presidiare settori di mercato in modo efficace ed immediato 

Tale regolamento non trova applicazione per Rai Way, che è stata quotata sul Mercato Telematico Azionario (MTA), alla quale si applica lo specifico regolamento approvato dall’Organo consiliare il 4 settembre 2014.
 

loghi RAI-01.png
Costituita il 9 aprile 1926, Rai Pubblicità S.p.A. - denominata Sipra fino al 27 maggio 2013 - ha accompagnato lo sviluppo del sistema radiotelevisivo pubblico perseguendo costantemente la missione di valorizzare le potenzialità pubblicitarie del prodotto editoriale di Rai e di armonizzarne le peculiarità con le esigenze della comunicazione d’impresa. Oggi, Rai Pubblicità gestisce in esclusiva tutti gli spazi pubblicitari di Rai. Inoltre offre agli investitori il più importante circuito di pubblicità cinematografica, caratterizzandosi, quindi, con un’offerta pubblicitaria completa e di qualità.

Rai Pubblicità ha per oggetto la raccolta, sui mercati nazionale ed internazionale, di pubblicità, sponsorizzazioni, comunicazioni commerciali e sociali e di tutte le altre forme ed espressioni della pubblicità, destinate ai programmi radiofonici e televisivi in qualsivoglia forma e modo diffusi; tale raccolta è destinata a qualsivoglia mezzo di comunicazione attualmente esistente e di futura invenzione. 

loghi RAI-02.png
Costituita il 29 luglio 1999, Rai Way S.p.A. ha per scopo la progettazione, lo sviluppo e la manutenzione del software e delle reti di telecomunicazioni ed altresì l’installazione, la realizzazione e la gestione delle reti stesse; la predisposizione e gestione di una rete commerciale, distributiva e di assistenza ai fini della trasmissione, distribuzione e diffusione – in Italia, Città del Vaticano e Repubblica di San Marino – di segnali, programmi sonori e visivi di Rai e di società da essa controllate, nonché di servizi di telecomunicazione di qualsiasi genere; la fornitura di infrastrutture wireless e relativi servizi ad operatori del settore, inclusa la locazione di siti e/o antenne e servizi di co-locazione, servizi built-to-suit, programmazione di rete e design, ricerca ed acquisizione di siti, design e costruzione di essi, ottimizzazione della rete, manutenzione delle infrastrutture, gestione e manutenzione della rete e relativi servizi di trasmissione a microonde o fibre.

In data 1° novembre 2014, è stato pubblicato il prospetto informativo relativo all’offerta pubblica di vendita, ed all’ammissione a quotazione sul Mercato Telematico Azionario (MTA), di azioni ordinarie della società.
Nel corso del mese di novembre 2014 è stato realizzato il collocamento sul Mercato Azionario. A seguito di tale collocamento, la Rai detiene, oggi, circa il 65% delle azioni di Rai Way. 

loghi RAI-04.png
Costituita il 1° dicembre 1999, Rai Cinema S.p.A. ha per scopo l’acquisizione, in Italia ed all’estero, di diritti di utilizzazione e sfruttamento economico su opere audiovisive, cinematografiche, televisive e multimediali prioritariamente in funzione delle esigenze produttive ed editoriali di Rai e delle società ad essa collegate; la fornitura, sempre a Rai ed alle società ad essa collegate, dei diritti di cui sopra ed altresì l’organizzazione, l’amministrazione e la gestione dei diritti in funzione delle esigenze informative, di ricerca e di trasmissione di Rai; la distribuzione, la commercializzazione e la cessione dei diritti, in Italia ed all’estero; la produzione di opere audiovisive destinate ai mercati cinematografico, televisivo ed audiovisivo in senso ampio; la realizzazione, l’organizzazione e la gestione di circuiti di distribuzione, sale cinematografiche e multisale.

Nata per rendere più efficace l’adempimento di un obbligo inserito nel Contratto di Servizio (quote di investimento nella produzione di cinema italiano), Rai Cinema ha presto trasformato questo obbligo in una opportunità per lo sviluppo dell’industria culturale del Paese e per rafforzare l’industria cinematografica italiana, offrendo altresì il suo contributo ideativo, produttivo, finanziario ai produttori indipendenti che intendono realizzare progetti in campo cinematografico. 

loghi RAI-03.png
Costituita il 20 giugno 2014, Rai Com S.p.A. ha per oggetto la commercializzazione di canali radiotelevisivi e di diritti di utilizzazione su opere audiovisive, librarie e multimediali; la realizzazione di prodotti audiovisivi destinati alla commercializzazione; l’acquisizione finalizzata alla commercializzazione di diritti su opere audiovisive; l’edizione e la produzione di opere musicali, teatrali, librarie e riviste; la gestione di convenzioni con Enti ed Istituzioni. 

loghi RAI-05.png
Costituita il 28 febbraio 2003, Rai World S.p.A. ha ad oggetto la produzione, la coproduzione, l’acquisto – totale o parziale, in qualsivoglia forma e modo – di programmi radiofonici e televisivi nonché la loro trasmissione e distribuzione all’estero, con qualsiasi mezzo, modalità, standard e sistema attualmente esistente e di futura invenzione, direttamente ovvero mediante altre imprese italiane o straniere, compiendo e stipulando, a tali fini, i necessari ed opportuni atti, negozi, contratti e convenzioni, sia con persone fisiche che con persone giuridiche, pubbliche e private, italiane e straniere e, segnatamente, con Rai e società da essa controllate.

Il 29 dicembre 2014 si è completato l’atto di fusione per incorporazione di Rai World nella Rai, con effetto retroattivo dal 1 gennaio 2014.

Si è data così esecuzione alla delibera del Consiglio di Amministrazione della Rai del 10 ottobre 2014 e alla delibera dell’Assemblea Straordinaria di Rai World del 13 ottobre 2014. 

Per il complessivo quadro delle partecipazioni di Rai S.p.A. si rinvia al Bilancio di esercizio anche per ogni ulteriore informazione sulle loro attività. 


SOCIETA' CONTROLLATE E PARTECIPATE

tabelle e infografiche5.jpg

 

Le Sedi Regionali ed Estere
ARGOMENTO PRECEDENTE
Le relazioni internazionali
ARGOMENTO SUCCESSIVO